Contributi per l’Ammodernamento

L’ammodernamento di detti impianti, in accordo alle specifiche tecniche definite e fornite dal Unareti, comporterà l’erogazione di contributi a copertura delle opere necessarie e realizzate dal condominio a tale scopo; gli importi sono stati definiti da ARERA in funzione del livello delle finiture presenti, al numero di piani e di utenze servite dalla colonna montante vetusta. La scelta di procedere con la centralizzazione di tutti i contatori in un unico vano accessibile, consentirà al condominio di ricevere un contributo maggiorato (vedi Tab. 1 e Tab. 2). La concentrazione dei misuratori in un locale dedicato garantirebbe l’accesso agli operatori di Unareti in caso di guasto, verifica o sostituzione degli stessi, ottimizzando le attività di lettura ed evitando eventuali truffe da parte di falsi operatori.

 

 


Contributi Massimi in caso di Centralizzazione

  Basso pregio Medio pregio Alto pregio
€/Piano  700 800 900
€/Utente  1.00 1.100  1.200

 Tabella 1 «Contributi Massimi riconoscibili in caso di Centralizzazione» rif. Tab.22b TIQE Arera

 


Contributi
Massimi in caso di Non Centralizzazione

  Basso pregio Medio pregio Alto pregio
€/Piano  400 500 600
€/Utente  700 800 900

Tabella 2 «Contributi Massimi riconoscibili in caso di Non Centralizzazione» rif. Tab.22a TIQE Arera

 

Viene fornito di seguito un piccolo chiarimento circa il livello di pregio:

  • Basso: rasatura e tinteggiatura con pittura lavabile;
  • Medio: rasatura e pittura al quarzo graffiato, stucchi e modanature;
  • Alto: rasatura e tinteggiatura con marmi e rivestimenti in legno;

In caso di presenza di più livelli di pregio delle finiture edili, deve essere fatto riferimento al livello di pregio prevalente, ovvero  quello che interessa la maggiore percentuale di superficie rispetto alla superficie totale delle pareti interessate dai lavori di ammodernamento.

Qualora il Unareti ne ravveda la necessità, potrà essere rimborsato anche il costo sostenuto per il rifacimento del collegamento tra la colonna montante e il limite di proprietà dello Stabile in base ai valori stabiliti nella Delibera, riportati di seguito.

 


Adeguamento Presa Stabile (max 15m)

 

Importo unitario €/m

Importo massimo €

100 1.500

 Tabella 3 «Contributi Massimi riconoscibili relativi all'ammodernamento della presa» rif. Tab.22c TIQE Arera

Alcuni esempi relativi al calcolo dei contributi riconoscibili al condominio

 


CASO 1a – AMMODERNAMENTO CON CENTRALIZZAZIONE (Soluzione Preferenziale)

 

 

COMPUTO DEI CONTRIBUTI (da intendersi come massimi) riconoscibili al condominio.

  • Livello di Pregio (Medio)
  • n° Piani: 6
  • n° Utenti: 10 (n° interni= 12)(*)

-RIFACIMENTO ‘PRESA’ (max 15 [m])

  • 100 [€/m]
    • 11 [m] x 100 [€/m]= 1100 [€]

-AMMODERNAMENTO CMV

  • 800 €/piano
  • 1100 €/utente
    • 800 [€/piano] x 6 [n°piani]= 4800[€]
    • 1100 [€/utente] x 10 [n°utenti]= 11000[€]

∑tot = 1100 [€] + 4800 [€] + 11000 [€] = 16900 [€]

(*) il numero degli utenti è diverso dal numero degli interni


CASO 1b – AMMODERNAMENTO SENZA CENTRALIZZAZIONE

 

 

COMPUTO DEI CONTRIBUTI (da intendersi come massimi) riconoscibili al condominio.

  • Livello di Pregio (Medio)
  • n° Piani: 6
  • n° Utenti: 10 (n° interni= 12)(*)

-RIFACIMENTO ‘PRESA’ (max 15 [m])

  • 100 [€/m]
    • 11 [m] x 100 [€/m]= 1100 [€]

 

-AMMODERNAMENTO CMV

  • 500 €/piano
  • 800 €/utente
    • 500 [€/piano] x 6 [n°piani]= 3000[€]
    • 800 [€/utente] x 10 [n°utenti]= 8000[€]

∑tot = 1100 [€] + 3000 [€] + 8000 [€] = 12100 [€]

 

(*) il numero degli utenti è diverso dal numero degli interni

 


CASO 2a – AMMODERNAMENTO CON CENTRALIZZAZIONE (Soluzione Preferenziale)

 

COMPUTO DEI CONTRIBUTI (da intendersi come massimi) riconoscibili al condominio.

  • Livello di Pregio (Alto)
  • n° Piani: 6

-RIFACIMENTO ‘PRESA’ (max 15 [m])

  • 1500 [€]

 

CMV1

• n° Utenti: 10 (n° interni= 12)(*)

-AMMODERNAMENTO CMV

• 900 €/piano

• 1200 €/utente

° 900 [€/piano] x 6 [n°piani]= 5400[€]

° 1200 [€/utente] x 10 [n°utenti]= 12000[€]

∑CMV1 = 5400 [€] + 12000 [€] = 17400 [€]

(*) il numero degli utenti è diverso dal numero degli interni

CMV2

• n° Utenti: 12

-AMMODERNAMENTO CMV

• 900 €/piano

• 1200 €/utente

° 900 [€/piano] x 6 [n°piani]= 5400[€]

°1200 [€/utente] x 12 [n°utenti]= 14400[€]

∑CMV2 = 5400 [€] + 14400 [€] = 19800 [€]

∑tot = 1500 [€] + 10800 [€] + 26400 [€] = 38700 [€]

 


 CASO 2b – AMMODERNAMENTO SENZA CENTRALIZZAZIONE

 

 

 

COMPUTO DEI CONTRIBUTI (da intendersi come massimi) riconoscibili al condominio.

  • Livello di Pregio (Alto)
  • n° Piani: 6

-RIFACIMENTO ‘PRESA’ (max 15 [m])

  • 1500 [€]

 

CMV1

• n° Utenti: 10 (n° interni= 12)(*)

-AMMODERNAMENTO CMV

• 600 €/piano

• 900 €/utente

° 600 [€/piano] x 6 [n°piani]= 3600[€]

° 900 [€/utente] x 10 [n°utenti]= 9000€]

 ∑CMV1 = 3600 [€] + 9000 [€] = 12600 [€

(*) il numero degli utenti è diverso dal numero degli interni

CMV2

• n° Utenti: 12

-AMMODERNAMENTO CMV

• 600 €/piano

• 900 €/utente

° 600 [€/piano] x 6 [n°piani]= 3600[€]

°900 [€/utente] x 12 [n°utenti]= 10800[€]

∑CMV2 = 3600 [€] + 9000 [€] = 14400 [€]

∑tot = 1500 [€] + 12600 [€] + 14400 [€] = 28500 [€]